Chiama ora! Prenota ora

 

Studio Medico San Francesco

VISITA PROCTOLOGICA

visita proctologica, ano, retto, emorroidi

Specialisti:

Dott. Muratore Andrea

Dott. Massimo Rizzo

Dott. Bolla Corrado

Dott. Bruno Giuliana

Dott. Spidalieri Giuseppe

Prenota ora

PRENOTA ORA

Che cos’è la visita proctologica?

La visita proctologica consiste in un’esplorazione rettale, eseguita dal medico colonproctologo con dito guantato, associata a un’indagine strumentale (anoscopia o proctoscopia), eseguita con uno strumento chiamato anoscopio.
A che cosa serve la visita proctologica?

La visita proctologica ha l’obiettivo di individuare le patologie proctologiche, associate all’ano-retto, tra le quali sono da annoverare:

   - emorroidi, prolasso emorroidario, ostruita defecazione
   - polipi e ragadi anali
   - chirurgia ano-rettale senza dolore, rettoscopia
   - tumori del retto, prevenzione tumori ano-rettali
   - rettocele (per le sole donne).

La visita proctologica viene disposta dopo la comparsa di sintomi quali sanguinamento, dolore, secrezioni, prurito, tumefazioni interessanti l’area esterna e interna dell’ano.

Come si svolge la visita proctologica?

La prima fase della visita proctologica consiste in un colloquio tra medico e paziente che ha come oggetto i sintomi provati da quest’ultimo e i motivi che l’hanno spinto a rivolgersi a uno specialista.

La seconda fase è invece quella relativa all’ispezione, da parte del colonproctologo, della parte esterna e interna dell’ano.

Per l’esecuzione dell’esplorazione rettale e dell’anoscopia il paziente viene invitato a sdraiarsi sul fianco sinistro, con le ginocchia avvicinate al petto, in posizione cosiddetta fetale.

Sia l’intrusione del dito del medico, protetto da un guanto e lubrificato, sia quella dell’anoscopio (il cui diametro è simile a quello del dito indice) non provocano alcun dolore, al massimo un fastidio che, se comunicato dal paziente al medico, può comportare la sospensione dell’esame.

Ove lo ritenga necessario, il medico proctologo può disporre anche una rettoscopia, un esame che si spinge più all’interno, fino ai 15/18 centimetri necessari per l’esplorazione del retto.

Durata della visita proctologica?

La visita proctologica ha una durata di circa 20/30 minuti.

Norme di preparazione della visita proctologica

L’esecuzione della visita proctologica di norma prevede un clistere evaquativo come preparazione, effettuato circa un paio d'ore prima.

0
0
0
s2sdefault