Chiama ora! Prenota ora

 

Studio Medico San Francesco

Soffio cardiaco

Soffio cardiacoIl riscontro di un soffio cardiaco è frequente nel bambino con una prevalenza dal 50% al 90% a seconda dei dati della letteratura e della fascia di età considerata . Spesso questi soffi vengono identificati dal cardiologo pediatra come soffio “innocente o funzionale".

Ma cosa sono questi "soffi funzionali" e perché si manifestano così frequentemente nei bambini?

I soffi funzionali sono rumori che il sangue produce passando attraverso un cuore anatomicamente normale. Si tratta cioè di turbolenze di flusso che non riconoscono nella loro genesi alcuna anomalia. Diagnosticare un soffio funzionale equivale a dire che il cuore non ha alcun problema e che il bambino può compiere l’attività fisica che desidera.

Per quale motivo questi soffi sono così frequenti nell'età pediatrica?

Nel bambino sono presenti alcune caratteristiche che favoriscono l'insorgenza del fenomeno: l'elasticità della gabbia toracica, l'assenza di alterazioni del contenuto aereo dei polmoni, l'esilità delle strutture che separano il cuore dall'orecchio dell'auscultatore fanno sì che sia possibile percepire anche rumori molto deboli. Inoltre, l'elevata frequenza cardiaca tipica dell'età pediatrica e la minor viscosità del sangue dei bambini, dovuta all’anemia (basso contenuto di globuli rossi) fisiologica, fanno in modo che si creino più facilmente delle turbolenze che generano i nostri famosi soffi funzionali . Qualora il pediatra non sia in grado di riconoscere il soffio come innocente o patologico è opportuno prescrivere una visita cardiologia con elettrocardiogramma ed ecocardiogramma con il quale sarà possibile stabilire la corretta diagnosi. Il soffio non è dunque di per se una cardiopatia.

Prenota ora

PRENOTA ORA

VISITA CARDIOLOGICA

Dott.ssa Carvalho Paula

Dott. Previti Antonino

0
0
0
s2sdefault